Papaveri a Gerusalemme

Papaveri a Gerusalemme

A Gerusalemme sono stati installati immensi papaveri alti 9 metri che hanno alcune caratteristiche molto particolari: ogni volta che qualcuno vi passa sotto, i petali si aprono e l’immenso fiore sboccia, per poi richiudersi subito dopo. I papaveri fungono anche da lampioni di notte.

Questa installazione prodotta da HQ Architects, vuole essere anche simbolica: la presenza di una persona di passaggio, fa sbocciare i fiori, fa sbocciare la vita, la speranza.

 

De l’Egypte à la Terre de Canaan : une histoire de passage et de… signification paradoxale…

de Loredana Filippi

exodus

Minuit est passé depuis peu, demain, le matin de Pâques, les cloches sonneront de nouveau… le passage s’accomplit, le soleil revient, la vie se renouvelle. L’illusion est vaincue, il nous est offert de ne plus retomber dans le piège…

De nouveau victorieux, le soleil revient pour réveiller son épouse qui, jusque-là assoupie dans le sommeil de l’Hadès, se met en chemin à sa rencontre en retrouvant la force de casser la motte dure, comme la jeune pousse qui triomphe souvent même du ciment. Histoire paradoxale de la graine, comme celle de l’homme… qui de tous les êtres, est le plus sensible et aussi le plus fort et qui, dans sa fragilité, est vainqueur – comme la tendre pousse – dans la lutte pour l’existence.

Toutefois, rien de plus naturel que le ”paradoxe”, que le double, apparemment inconciliable…

***

Continue reading “De l’Egypte à la Terre de Canaan : une histoire de passage et de… signification paradoxale…” »

Juifs parasites

Juifs parasites

Les postulats scientifiques qui affectent nos comportements sociaux

di Shazarahel

ebrei parassiti

Souvent les plus grandes découvertes scientifiques surgissent à partir d’expériences personnelles.

Ce qui pousse souvent certains hommes de science à s’aventurer sur des chemins de recherche inconnus et inexplorés, c’est d’avoir constaté l’inefficacité partielle ou totale des sentiers battus forgés par les dogmes en vigueur. Continue reading “Juifs parasites” »

Sceglierai la vita! Resurrezione ed immortalità


di Shazarahel

Filled with nostalgia for days gone by

 

 “Vedi, oggi pongo davanti a te la vita e la morte, la benedizione e la maledizione… tu sceglierai la vita” (Deuteronomio, 30.15)

Sceglierai la vita!”

La scelta della vita rispetto alla morte è un ritornello che ritorna spesso nel testo sacro della Bibbia.

Secondo la Torah dunque la vita è una scelta. Continue reading “Sceglierai la vita! Resurrezione ed immortalità” »

A.L.C.O.R. Centro per l’Ibernazione

di Shazarahel

ibernazione


Un altro strumento messo in atto dalla scienza per garantire una certa immortalità è l’ibernazione. I corpi vengono svuotati del sangue e, medianti complessi procedimenti chimici, congelati. L’azienda più famosa che offre questo tipo di servizio è l’Alcor Life Extension Foundation, che conserva già 87 cadaveri ibernati di persone che speravano che un giorno la scienza sarà abbastanza progredita per scongelare i corpi e riportarli in vita. Per la modica cifra di 150 mila dollari l’ALCOR può conservare tutto il vostro corpo e per 80 mila dollari il solo cervello. Continue reading “A.L.C.O.R. Centro per l’Ibernazione” »

Ricordati che devi morire!

Ricordati che devi morire!

di Rita Belforti

ricordati-che-devi-morie_t

La notte baciò l’evanescente giorno con un sussurro.

“Io sono la morte, tua madre, da me tu ottieni una nuova nascita”.

Rabindranath Tagore

“Ricordati che devi morire!” tuonava solennemente il monaco, nel geniale film “Non ci resta che piangere”, rivolgendosi ad un ignaro Massimo Troisi che, catapultato da un sortilegio nel tardo Medioevo di Frittole, si ritraeva timoroso dalla finestra a cui era affacciato e rispondeva con deferenza “Mo’ me lo segno…”. Continue reading “Ricordati che devi morire!” »

Categorie

Rivista Madaat

scarica il nuovo numero di Madaat in omaggio!






* campo obbligatorio.


Dopo aver inserito i tuoi dati, riceverai una mail di conferma contenente il link da cui potrai scaricare la rivista Madaat

(Questo per evitare che qualcuno possa iscriverti senza il tuo accordo. I tuoi dati resteranno confidenziali)

Shalom e grazie!